UniTo: crescono le pre-iscrizioni ai corsi a numero programmato

Dati in rialzo rispetto al 2015


L'Università degli Studi di Torino, lunedì 5 settembre 2016, ha reso noto che gli studenti che si sono iscritti ai test d'ingresso nei corsi di laurea a numero programmato sono aumentati del +1% rispetto ai dati del 2015, valore che - però - sarebbe stato significativamente maggiore se non fosse intervenuto un cambiamento "epocale", che ha tolto il numero chiuso ai percorsi di Economia Aziendale e di Economia e Commercio della Scuola di Management ed Economia a partire da quest'anno. Per questi ultimi, infatti, il 5 settembre si è semplicemente svolto il test TARM - ossia l'accertamento dei requisiti minimi per l'accesso alle lauree triennali.
La crescita più marcata - come riporta UniTo - si è registrata soprattutto in alcuni corsi di laurea. Andando in ordine, al primo posto si trova Tecniche audioprotesiche con un incremento quasi del +40%, segue Servizio Sociale con un +30% e conclude il "podio" Tecniche audiometriche che segna un +20%. Non da meno sono Scienze dell'Educazione e Biotecnologie che mostrano un rialzo delle pre-iscrizioni che si aggira - per entrambe - intorno al +10%.
L'incremento più significativo, in questa particolare classifica, è - sicuramente - all'interno del Dipartimento di Scienze Chirurgiche di UniTo dove, l'insieme delle Tecniche audioprotesiche e di quelle audiometriche, fa segnare un notevole +60% circa. Un dato che, assieme ai dati degli studenti che si erano iscritti al test di Medicina dello scorso 6 settembre 2016, ossia 2.878 con un +3,4% sul 2015, sottolineano come le professioni sanitarie siano le lauree «più gettonate» di tutte.
Relativamente agli altri corsi sono da segnalare i 1.225 iscritti al test di ingresso per Fisioterapia per gli appena 51 posti disponibili: ciò significa che solo il 4% di chi sosterrà il test potrà iscriversi alla laurea dell'anno accademico 2016-17.
In definitiva sono circa 15 mila gli studenti che tra settembre ed ottobre tenteranno di entrare nell'Università degli Studi di Torino.





Login  |  Registrati